Carso snowbike (parte 1)

31 gennaio 2015

La nevicata che ha imbiancato il Carso, l’espansione dei MIB, i diversi impegni hanno fatto si che questo weekend ci siano state ben 4 uscite MIB, tutte improntate alla snowbike…

IMG_20150131_090619

IMG_20150131_090629

Partiamo da quanto ci riportano Duracell e Ivano (neoMIB).

Inizia Duracell: “È stata proprio un’ uscita da incorniciare! Condizioni meteo/paesaggistiche simili sono molto rare da queste parti…
Appuntamento “al buio” con l’aspirante MIB Ivano ottimo acquisto che si è rilevato molto simpatico e ben preparato. Da Draga in poi ogni curva era da foto, abbiamo rischiato di farci cecchinare da un nutrito gruppo di cacciatori dopo Beka infangando per bene le bici. La neve compatta non dava  problemi di tenuta e la vista dal Monte Carso era surreale!
Ho provato la sua bella 29 raggiungendo i 23 km/h su per la ciclabile senza accorgermene, la mia media da allenato è 18-20… Da oggi sono sempre più convinto che è giunto il momento di fare il grande passo… Il problema è con quale scarpa???  xc, trail, front, full, alu, carbon, Marathon, all Mountain… Io non ci capisco più niente!!! Nel frattempo continuo a spingere più che posso con l’ammiraglia sperando di darvi comunque filo da torcere alle prossime competizioni!

31-01-15 (2)

Prosegue Ivano: “Grazie Duracell per la strada fatta assieme, da parte mia devo dire all’insegna della lingua di fuori. Oggi ho scoperto Monte Carso, una bella deviazione al giro verso San Servolo.
Splendido il paesaggio con la neve, con il meteo che ci ha graziati, sole in piena e colori bellissimi.
Purtroppo ho anche notato che in tarda mattinata si è sciolta molta neve, per via delle ampie schiarite.”

31-01-15 (4)

Riguardo alla sua uscita, sentiamo Maverick:

“Anche per me giretto (o girone mattutino-semipomeridiano), con un fuso orario diverso rispetto a Duracell e Ivano che non ci ha permesso di incontrarci.
Anche per me e un mio amico conquista di Socerb, bellissimo il Cambogia fatto con la neve dove non era ancora passato nessuno, e poi da Socerb, prendendo a riferimento il giro mis-mas fatto a quattro mani con il Prof della scorsa volta, siamo andati fino a Crni Kal in senso opposto. Da lì verso Pogorje e ritorno… con variante dell’ultimo momento che mi ha fatto andare a Giarizzole a lavare la bici in condizioni oscene…
Totale 76 km!!!

SDC14551

PS: la 29… incredibile provare lo stesso pezzo del sentiero zona Kastelec dove c’era l’incendio, con la 29, tutto altro!!!”

SDC14530

Ed infine un Bussola diversamente abbigliato (di cui non abbiamo purtroppo foto):

“Beh, ormai i MIBs vanno divisi in sezioni…
Io ci ho messo del mio, decidendo alle 9.30 che era una giornata troppo bella per farsela scappare, visto anche che domani ho pranzo in famiglia per gli 80 tondi di papà.
E visto che non trovavo i pantaloni tecnici (cioè le braghe del pigiama che avevo sfoggiato lo scorso weekend), ho deciso che con l’abbigliamento blubussola estivo (braga corta e manica corta) avrei sfidato il Taiano.
Meraviglioso! Mi son divertito come un bambino. Paesaggio stupendo, neve compatta dall’attacco del sentiero fino su in cima, tracce delle jeeps per non sprofondare e sole a scaldarmi.
Radler al rifugio (dopo essere stato preso in giro da una decina di escursionisti bardati come per l’Alaska mentre io sembravo pronto per Barcola) e poi discesa tipo sci, stavolta morendo di freddo causa velocità, coi piedi fradici per i fuori pista e con le gambe color rosso fuoco.
Una goduria!!!”


Tutte le foto di questa uscita le trovate nel nostro album su Google Foto

Medioman
Medioman
Articoli: 74

Un commento

  1. A onor del vero il culmine della mia pedalata è stato risalendo da Mattonaia verso San Giuseppe, quando sono riuscito a mettermi alle spalle Duracell. Salvo sentirlo poco dopo che telefonava a casa: “scusa cara, oggi faccio tardi che c’è uno nuovo che mi sta rallentando”

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.