Orsario

24 maggio 2015

Saltato l’ennesimo tentativo di un Postumia tour, in una domenica liberatasi dalla pioggia autunnale dei giorni precedenti, 8 MIB si danno appuntamento al golf club di Padriciano.
C’è anche il Prof che dopo varie settimane piegato sui libri cerca di liberarsi dalle scorie accumulate, come vedremo non ce la farà del tutto.
Il primo ad abbandonarci sarà Diego, una toccata e fuga da record!
Anche quando pensiamo di conoscere tutto, il nostro Carso ci riserva mille sorprese.
Nuove tracce tecniche e divertenti ci portano verso Gropada, passaggi in mezzo all’erba alta che fanno solo intravedere la linea da seguire ci fanno sbucare sul percorso della LGF che seguiremo fino all’abisso di Trebiciano.
Decidiamo di imboccare il sentiero 3 verso Fernetti.
Maverick propone invece di oltrepassare il ponte sulla ferrovia per seguire una nuova linea accattivante, tecnica e divertente che gli aveva fatto scoprire un “Vulkan”, il sentiero 3 verso Fernetti!
Constato l’obiettivo comune si parte ingaggiando una sfida con il terreno “bigoloso” finchè parcheggiamo le bici per andarci a godere il panorama su un ciglione che sovrasta un ampia dolina.

01 - 2015-05-24 10.24.14

Il Prof sale in cattedra e incomincia a raccontare la storia dell’orso stregando i presenti.

2-3

Qualcuno però si è comportato male e viene messo in castigo…

04 - 2015-05-24 10.25.58

Cominciano però ad affiorare i primi segni di stanchezza e malumore…

5-6

Il Prof non tollera e redarguisce aspramente gli insubordinati…

07 - 2015-05-24 10.27.47

C’è sempre però qualche indisciplinato che la fa franca…

8-9

E quando suona la campanella, entusiasmo irrefrenabile e liberatorio…

10 - 2015-05-24 10.26.23

Il tentativo di appiedare il Prof nascondendogli la bici non va a buon fine, si riparte in discesa e con una combinata azione depistatoria attraversiamo il confine per evitare la salita sull’Orsario modello sherpa.
La traccia nel bosco, nuova per i più, è molto bella e divertente e nei pressi di un’altana si fa sosta merenda per recuperare energie.

Dopo aver lambito Vrhovlje, ancora salita, sosta intermedia ai fori imperiali…

12 - 2015-05-24 11.25.03

L’altipiano del Nanos sullo sfondo…

11 - 2015-05-24 11.26.25

E finalmente l’ Orsario…

13 - 2015-05-24 11.38.58

Dopo esserci riposati e aver goduto del panorama si riparte in discesa imboccando ad un bivio il sentiero 40, una gioia per i 29 biammortizzati!

E’ il momento dei saluti per il Prof e Specy che riprendono la via di casa, Maverick annulla d’ufficio tutti i suoi impegni e con Bussola, Cinci, Diesel ed Icefoot, parte alla ricerca della prima osmiza disponibile.

14 - 2015-05-24 16.09.28

Non sarà Koludrozza ma Repentabor e tutte le prelibatezze consumate possono essere così sintetizzate.

15 - 2015-05-24 22.13.00

L’osmica non è solamente luogo per dare benessere materiale al corpo, anche lo spirito ne trae giovamento, dopo 2 litri di terrano la mente si apre e libera i neuroni nascosti…
Maverick ci guida in una digestiva salita nel bosco sopra Monrupino, dove “Aisfut beghin to spik inglisc veri uell”, Bussola controlla la larghezza della carreggiata aspettando una Matiz, Cinci e Diesel sono inossidabili!
Reincrociamo la LGF e saggiamente al bivio verso la cima svoltiamo a sinistra andando ad imboccare l’infida discesa che porta a Rupinpiccolo, altra gioia per gli enduristi!
Ora l’obiettivo è un dolcetto a Sgonico, l’asfalto è lì, pronto ad accoglierci… tiè, giriamo a destra per un altro nuovo sentiero, ci scassiamo l’anima in su e in giù e la seconda fermata è raggiunta.

16 - 2015-05-24 15.50.21

Esce anche il sole prepotentemente, ci rilassiamo fin troppo, è ora di rientrare. Qualcuno suggerisce un ritorno veloce tagliando per Aurisina (e non è una proposta di Bussola…).
Sperimentiamo invece l’ennesima novità della giornata, incertezza ad un trivio e single track che ci porta a Gabrovizza, non prima della canonica foratura…

19 - 2015-05-24 16.40.39

Da qui in poi tutti assieme verso Prosecco ed in ordine sparpagliato verso casa, ragazzi… ma che bella giornata!


Total distance: 71.71 km
Max elevation: 502 m
Total climbing: 2566 m
Total time: 10:19:04
Download file: 2015-05-24-Orsario.gpx

Tutte le foto di questa uscita le trovate nel nostro album su Google Foto

Un commento su “Orsario”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.