Quando la destinazione non conta

4 febbraio 2018

Ci sono giorni nei quali non è necessario spremere le meningi per cercare divertimento a due ruote. Oggi è uno di quelli, il giusto mix di ottima compagnia e soffice neve bianca rende superfluo tutto il resto.

Lungo il vagare incantato, maldestramente mimetizzati, spuntano gli umarel di montagna.

Pronti a lanciare sguardi perplessi e commenti sarcastici, devono però ricredersi alla visione di un nuovo tecnologico strumento: l’amo bifronte brevetto Prof!

La marcia prosegue imperterrita.

L’invidia del gruppo verso Bussola è tanta: anche stavolta, prevedendo l’uscita del sole, ha azzeccato l’abbigliamento giusto.

Il caldo è sempre più insopportabile, ogni occasione è buona per cercare refrigerio.

Alla fine un tuffo rinfrescante è la soluzione migliore.

Non ci si dimentica però di provare a pedalare: si pedala, ci si blocca, si sburta, ci si
riblocca.

Alla fine Medioman spicca il volo.

Icefoot e Bussola non vogliono essere da meno.

Cinci richiama tutti all’ordine… Margherita ci aspetta!


Distanza totale: 36.41 km
Altitudine massima: 547 m
Totale salita: 468 m
Tempo totale: 06:22:47
Scarica

Flickr_MIB
Tutte le foto di questa uscita le trovate nel nostro album su Flickr

Un commento su “Quando la destinazione non conta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *