Last action MIB?

18 novembre 2017

Come al solito è sempre Medioman che lancia il primo sasso nello stagno, ops, nel Whatsapp del gruppo in attesa di conoscere la nuova meta da raggiungere nel weekend.Ma con sorpresa neanche lui stavolta propone dove andare, pubblicando invece un resoconto dei giri in Carso da dove si capisce che quasi tutto il territorio è stato ispezionato e che le mappe di Strava e Google sono corrette.

In chat Specy lancia, quasi senza speranza, un “Artvize forse neve”, d’altronde è proprio il periodo della classica foto alla chiesetta. Artvize sia!
Come al solito parte la discussione NAR oppure CAR… E con quella anche se essere accompagnati dalla “ma” (mamma? macchina?) o venire da soli.
Certo che venire con la “ma” ti risparmia le gambe, venire senza “ma” ti allena le gambe… dopo alcune frecciatine si decide per un ritrovo al laghetto di Basovizza ore 9.
Qui convergono MIB: Jury (aka Tex aka Markez), Cinci e Diesel (tutti puntuali come sempre, a godersi un debole sole novembrino), nonchè Medioman, Bussola e Specy (tutti in ritardo come sempre, a godersi un’umida nebbia novembrina).

Specy propone un nuovo sentiero per raggiungere Roditti (Rodik), che alcuni però già conoscevano, ma soprattutto un nuovo sentiero da Slope verso Erpelle, a suo dire meritevole di essere provato.
Forte dell’investitura di condottiero/eroe di giornata, Specy indica la strada seguito dal Cinci, sempre in ottima forma, ed in poco tempo e con una buona andatura raggiungiamo Lipica e da qui un divertente single track ci porta a Lokev. Proseguiamo per un carrareccia fino al paese di Kacice Pared, dove imbocchiamo un sentiero con ben tre piccoli strappi di cui uno al 25% dove il super e-Cinci dimostra la perfetta forma fisica e il super allenamento quotidiano (andare al lavoro in bici… non serve altro?).
E finalmente raggiugiamo Rodik dove inizia la salita che permette a Specy di dimostrare doti incredibili, lasciando che il gruppo si abbronzi al sole 5 km più avanti.

Artvize ci accoglie con qualche macchia di neve qua e là, ricordo della nevicata del precedente fine settimana.
Come di consueto scatta la classica foto davanti alla chiesetta dove il Cinci ha ricevuto il compito di suonare le campane alle 12 precise. Compito riuscito, voto 10 al MIB-campanaro!

Bussola e Jury sono CAR e quindi iniziano a chiedere indicazioni per la strada di rientro, ma con passo filante, superando ostacoli di non poco (leggasi alberi caduti) tutta l’allegra comitiva li scorta fino a Slope.
Specy mostra la via, lasciato l’asfalto ecco un sentiero molto flow sull’erba verde-irlanda (forse in primavera ma Specy è daltonico) in leggera discesa che si congiunge con una ciclabile che porta a Erpelle (purtroppo gli sloveni hanno sistemato il vecchio single track in mezzo al bosco ricco di curve e saliscendi).

Bussola e Jury ingranano una diversa marcia, lasciando gli altri quattro a una esperienza NAR in 4D da Mahnic.
Il cenerentolino Specy approfitta di questa esperienza per assaggiare le prelibatezze locali…
Alla fine il gruppo appesantito si dirige mollemente verso casa cercando ogni variazione per evitare l’asfalto.
Specy ricorda al gruppo di un sentiero che corre parallelo al confine di Pese. Tutti felici lo imboccano, ignari che un toro gli è corso dietro proprio su quel sentiero… e durante il racconto della passata avventura, avviene il fattaccio: una grossa pietra nascosta nella erba blocca il pedale destro di Specy facendolo volare con conseguente atterraggio “a pelle di leone”.

L’urlo di dolore riecheggia nella vallata e blocca tutti i MIB preoccupatissimi.
Specy respira a fatica, ma parla, articolazioni tutte a posto e nessuno vuole nemmeno per un minuto pensare al peggio. Dopo 15 minuti di “coccole” il gruppo serrato fa da scorta allo sventurato, fin sulla via di casa…

A casa doccia, in ospedale clinica toracica… responso: 5 costole rotte e 1 polmone collassato!
Appena tornerà a casa ne avrà per almeno due mesi, con la paura che questa sia l’Ultima Volta di Specy.

Ma sarà veramente questa l’Ultima Volta dell’Eroe? I MIB sono certi di no ed attendono di rivederlo presto pedalare al loro fianco!!!


Distanza totale: 49.86 km
Altitudine massima: 824 m
Totale salita: 867 m
Tempo totale: 06:03:23
Scarica

Flickr_MIB
Tutte le foto di questa uscita le trovate nel nostro album su Flickr

Un commento su “Last action MIB?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *