Iniziazione enduristica

Whatsup di Medioman del venerdì: “Su indicazione del Prof, pur con la contrarietà dei miei polmoni e schiena, domattina vi farei da cicerone su Furfanti e El Griza, se vi va…”
Dietro questo apparentemente innocuo invito, si celava in realtà un severo rito d’iniziazione, ordito dai 2 diabolici MIBenduristi sfegatati (Medioman & Diesel, alias Starsky & Hutch) nei confronti degli altri 4 ignari MIB fondatori: Prof & Cinci (alias Mork & Mindi) e Bussola & Icefoot (alias George & Mildred).

E così fu che al ritrovo prestabilito (luogo solito, park ciclabile,  a ora insolita, 10.30) i 6 padri fondatori si ritrovano (col Prof che per un attimo si traveste da Duracell, ma ben presto viene smascherato), in un clima di spensierata e allegra convivialità.

Risalendo la ciclabile all’usuale ritmo forsennato, ben presto Starsky & Hutch prendono il comando delle operazioni e cominciano a far trapelare i primi segnali del proprio diabolico piano, facendo lentamente uscire allo scoperto un inequivocabile armamentario bellico (gomitiere, ginocchiere, mentoniere) e iniziando a descrivere le innocue caratteristiche (ripidoni, gradoni, scalini, paraboliche) della meta di giornata: i Furfanti e El Griza.

L’intento di Starsky & Hutch è evidente: cercare di intimorire i 4 scolaretti da “iniziare”, per cercare di saggiare al meglio la loro tenacia e il loro coraggio, qualità necessarie per superare il rito di iniziazione enduristica!

A quel punto le reazioni degli scolaretti sono diverse: Bussola-George capisce che Furfanti e Griza non sono due film spaghetti-western e comincia a toccarsi le palle e le gomme per cercare di sgonfiarle, Icefoot-Mildred si carica e comincia a segnare il territorio ad ogni angolo a mò di rito propiziatorio, il Prof-Mork comincia a fare nano-nano e per scaldarsi si arrampica sugli alberi (sempre in sella, ovviamente), e…
…e Cinci-Mindi viene colto da una forma rara di regressione ciclistica: in preda ad un attacco di panico, decide di fare sburtan-bike in mezzo alla ciclabile, tappandosi le orecchie e cantando, pur di non sentire e di non farsi condizionare dalle descrizioni sempre più epiche delle difficoltà che si stanno per affrontare!

Ed è in queste curiose condizioni che i 6 padri fondatori si ritrovano all’attacco dei Furfanti: Medioman-Starsky dispensa consigli e dopo un attimo è già partito come un fulmine. Diesel-Hutch non può certo separarsi dal compagno di mille avventure, e gli copre le spalle con autorità. Prof-Mork chiama Orson e affronta il tutto con la stessa tranquillità di una gitarella con la famiglia. Icefoot-Mildred vuol far vedere a Bussola-George chi porta i pantaloni in casa, e si lancia giù davanti a lui. Bussola-George si sente punto nel vivo: non c’è la birra ma c’è l’orgoglio, non c’è la tecnica ma c’è la voglia. E Cinci-Mindi?? Nulla da fare, bloccato dalla tensione viene visto abbracciarsi a liane travestite da alberi, per poi proseguire a ritmo en-turistico…

Dopo paraboliche in contropendenza, slalom tra alberi, scalini e ripidoni e ripidissimi, i Furfanti vengono sgominati! La vittoria è palese, con i momenti di gloria indimenticabili (leggendario il salto del roccione, affrontato con spavalderia in sequenza da Mork apri-pista, Starsky self-control, Hutch peso-avanti, Mildred culo-rotto, George & Mindi non-pervenuti…).

L’arrivo trionfale a Bottazzo dopo un paio di guadi invoglierebbe ad una sosta-gnocco, ma il rito per essere completato prevede una seconda tappa: risalita tipo via-crucis sulla rampa verso Beka (con Prof-Mork in versione cremagliera), e successiva discesa sul mitico El Griza!

Ormai i 6 MIB fondatori si muovono compatti, pur rispettando lo stesso schema di gioco: Starsy & Hutch & Mork davanti, Mildred & George a ruota e…
…e  stavolta anche Cinci-Mindi si scuote di dosso la tensione, e si gode il flouuuu del primo tratto di discesa, impegnativo ma scorrevole, ritrovando sicurezza e soddisfazione!

Ma El Griza non è un furfante da poco: infido e imprevedibile, ordisce un agguato al prode Medioman-Starsky-apri-pista, che viene disarcionato dal proprio destriero e pure disarmato del proprio GPS. Ma nel momento del bisogno ecco comparire Diesel-Hutch, che ancora una volta copre le spalle all’amico: El Griza è neutralizzato, e tutti i 6 MIB fondatori festeggiano la vittoria, di nuovo a Bottazzo!

Tutto quel che segue è di nuovo normalità: il Prof che scappa verso casa, il Cinci che mette il turbo sulla rampa verso la ciclabile, George e Mildred che si punzecchiano in salita (e questa volta vincerà George, causa penalità inflitta a Mildred per ennesima irregolarità, per una volta ripresa dalle telecamere e quindi sanzionata), Diesel che ciacola anche da solo, Medioman che litiga col suo polmone.

La giornata epica volge al termine: tutti integri, e tutti soddisfatti. L’iniziazione si è compiuta, i MIB fondatori sono ancora una volta una cosa sola!

PS: stavolta niente foto, accontentatevi della minuziosa descrizione, troppo flouuuuuu!!!


Distanza totale: 19.66 km
Altitudine massima: 423 m
Totale salita: 1126 m
Tempo totale: 03:57:14
Scarica

9 pensieri su “Iniziazione enduristica”

  1. Gran resoconto George nessuno ti può togliere la posizione di vice menestrello MIB ; leggendo ho rivissuto la bella giornata trascorsa tra MIB fondatori 👍

  2. ciau mib, complimenti per il giro e il report!
    mi spiegate come si prende el griza? guardando la map direi inizio del sentiero dell’amicizia e, a un certo punto a sinistra…giusto? sentiero tipo i briganti o più difficile?
    grassie
    Pier

    1. All’inizio del sentiero dell’amicizia si taglia lungo un filare d’alberi in un prato erboso, si arriva poi all’inizio del bosco dove il trail è segnato da un piccolo nastro bianco/rosso. Non ci sono difficoltà impossibili, qualche ripido e molti tratti flow. Solo verso la fine c’è un doppio gradone sulle marne, da passare allungandosi bene (a velocità moderata) e, subito dopo, un ripido su roccia da prendere, con attenzione, sulla sinistra.

  3. Yess..quindi ci conosciamo, mi fa piacere.. ma el mio unico neurone rimasto non se ricorda di un Prof…mi dai un aiuto?
    saludos
    Pier

  4. hehe..si, poi mi sono ricordato (grazie all’aiuto della bionda..). vedo che sei bell attivo sulle 2 ruote,magari combineremo un giro insieme!
    ciau!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *