Lanaro Gran Fondo 2015

18 gennaio 2015

Anche la LGF 2015 va in archivio regalando parecchie soddisfazioni ai suoi partecipanti, complice un meteo stupendo ed un terreno ideale, viste le previsioni e la collocazione temporale della gara.
Alla partenza si ritrovano, rilassati e sorridenti, Maverick, Duracell, Icefoot, Medioman, Bussola, Prof; da qualche parte c’è anche Cinci, il più carico e concentrato di tutti, sulla linea di partenza con notevole anticipo.

LGF 2015

Con grande piacere vediamo Specy, quest’anno fotografo ufficiale, pronto presto a rigettarsi nella mischia. Con grande dispiacere invece non vediamo Diesel che ha deciso di cimentarsi nella LGF (LaGrandeFebbre) purtroppo in concomitanza con la gara… peccato! Anche se la sua presenza serpeggiava tra di noi…
Ben presto per i nostri atleti la competizione si è trasformata in una sorta di duello a caccia della miglior posizione nel nostro sodalizio: Cinci e Prof per il primo posto, con l’incognita Gil che essendo sconosciuto ai più, ha giocato la carta sorpresa facendo saltare le tattiche di gara.
Tutti e tre hanno avuto problemi meccanici (foratura, catena…) e tecnici (cadute in discesa) ma durante il percorso le posizioni si sono consolidate portando Cinci alla vittoria della nostra gara interna con un ottimo tempo di qualche minuto sotto le 2 ore, a seguire il Prof 2° e Gil 3° a meno di un minuto.

Cinci

Prof

LGF 2015

Per la quarta piazza si sono affrontati a viso aperto Maverick e Duracell, due debuttanti in questa competizione, che a suon di sorpassi e controsorpassi (?) si sono dati battaglia fino all’ arrivo.
Alla fine l’ha spuntata il “muleto” del gruppo che ha già lanciato il guanto di sfida per il podio del prox anno.

IMG_0525

LGF 2015

Chi lancia guanti, chi lancia cellulari…

La lotta per il sesto posto ha visto inizialmente affrontarsi con sana competizione e giusta cattiveria agonistica Icefoot e Bussola (come xe andà in montagna? Ben, se gavemo divertido…te gà finì i lavori casa? Quasi, me manca le porte… te ga visto la nipote della siora Jole? Mamma mia che grande la xe diventada…) per trasformarsi poi in una progressione costante di Icefoot quasi ad arrivare a combattere per la quinta piazza.

????????

Il Bussola “dieselizzato” non è mai riuscito a trovare il ritmo giusto ma ben più importante ha ritrovato il telefonino perso in gara che qualche buon’anima ha portato all’arrivo!

????????

Ed infine Medioman, orfano di Diesel, alla ricerca di qualsiasi tratto che assomigliasse ad una discesa dove mettere in pratica la sua naturale abilità. Il suo tempo finale è bugiardo, la “discesa pericolosa” che arriva alla grotta di Trebiciano lo ha così eccitato che è ritornato su a farsi un secondo giro…

LGF 2015

Alla fine tutti soddisfatti con il non trascurabile dettaglio che nessuno si è fatto male.

LGF 2015

In cima abbiamo festeggiato con birra, panini, clementine, crostatine, crostatine, crostatine…

LGF 2015

Ritorno in clapa, con acquisizione di Zanger (Marco??) futuro membro MIB, e successivo terzo tempo con brindisi in baretto a Padriciano.

PS: e per tre irriducibili ultimo divertimento finale per Cascatelle…

Ed ecco la classifica ufficiale:

Ordine d’arrivo LGF2015 MIB Tempo
69 Cinci 01:56:27
92 Prof 02:00:15
98 Gil 02:01:07
127 Maverick 02:07:42
135 Duracell 02:10:07
149 Icefoot 02:13:10
176 Bussola 02:25:07
190 Zanger 02:30:46
217 Medioman 02:46:46

 


Distanza totale: 30.79 km
Altitudine massima: 545 m
Totale salita: 1036 m
Tempo totale: 02:08:35
Scarica

Flickr_MIB
Tutte le foto di questa uscita le trovate nel nostro album su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *