Golic

19 aprile 2014

E anche il Golic entra nell’archivo giri del MIB, una novità per tre membri del gruppo e una riconferma di vibrazioni positive per chi ci è già stato.

Partenza da Petrinje dove io e Diesel arriviamo direttamente in bici da Bagnoli, Medioman e Cinci in macchina da Trieste e Bussola, stranamente puntuale nel suo ritardo, direttamente da Udine.

Foto 19-04-14 14 49 44

A parte Cinci che in fase di preriscaldamento a casa ha testato il suo ginocchio su una sdraio uscendone sconfitto, siamo tutti in ottima forma e rassicurati dal meteo che volge decisamente al bello?! partiamo per sentiero verso Presnica, che anche stavolta nonostante sia Pasqua, sfata il detto latino nomen omen, rinviando solo di qualche km più in sù gustose prelibatezze.
Proseguiamo ad un buon ritmo nello sterrato verso Podgorie dove deviamo verso destra e con di fronte il Kojnik cominciamo la lunga salita verso il Golic.
 Al solito gli scalatori Bussola e Cinci vanno in fuga ma come al solito ” chi ga gambe non ga mappe”…
Il gruppo si ricompatta e a dimostrazione che non siamo solo degli ignoranti pedalatori che pensano solo a divertirsi in bicicletta, si accende un intenso dibattito culturale che si incentra sulle migliori attrazioni di Gardaland e dove ognuno di noi porta la sua esperienza al servizio degli altri.
Si riparte, ma dopo qualche centinaio di metri, su uno strappo impegnativo nuovo pit stop. Buco per la terza uscita consecutiva, tutto il gruppo si prodiga nell’ aiutarmi senza sapere che avranno la giusta ricompensa…
Foto 19-04-14 16 44 01
Superiamo il bivio per il Kojnik e di li a poco la vista incomincia a spaziare  a 360° su panorami di infinita bellezza e serenità interna.
Foto 19-04-14 16 49 23
La cima del Golic si staglia non lontano e dopo una sosta tecnica con disavventura su un’altana decisamente poco stabile affrontiamo l’ultimo impossibile strappo che nessun MIB riesce a finire in sella (anche se Diesel ha cercato di barare…)
Foto 19-04-14 17 23 24
Auguri pasquali con Lasko e gubana, foto di rito, firma del libro di vetta.
Foto 19-04-14 17 09 39
Ripartiamo con qualche brivido di freddo ma con l’ animo caldo, discesa per prati sconnessi e poi sterratona veloce lunga la dorsale che in breve tempo ci porta a Praproce e  Crnotice dove affrontiamo l’ ultima salitina in compagnia prima di dividerci: Medioman, Cinci e Bussola per asfalto verso Petrinje ed io e Diesel dentro il bosco verso S. Servolo e quindi casa.
Dice il Diesel: “bella uscita con conquista del Golic e festeggiamento della Pasqua con Lasko e Gubanetta in cima gentilmente offerta dal ristoro in quota “DA ICEFOOT” . Un grande; e questa volta gli perdoniamo l’ennesima foratura, che sia sotto l’influsso del famigerato nonché temuto BELZEBUSSOLIC ? ,visto che si è sfacchinato per tutta la salita , celando il contenuto dello zainetto, con sommo sacrificio non potendo dare il meglio di se in salita. Per un resoconto più dettagliato e pittoresco non resta che aspettare il menestrello ICEFOOT, che anche in questo eccelle.”


Distanza totale: 30.21 km
Altitudine massima: 850 m
Totale salita: 784 m
Tempo totale: 03:32:59
Scarica

Flickr_MIB
Tutte le foto di questa uscita le trovate nel nostro album su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.