Dolomiti SuperBike 20133 min read

6 luglio 2013

E la Dolomiti Super Bike 2013 è stata fatta!!
Dopo oltre 6-8 mesi di discussioni, annunci, promesse, ritiri, in 4 + 2 del forum abbiamo partecipato e sfidato noi stessi….

Io, ICEFOOT, BUSSOLA e DIESEL ci siamo organizzati con due macchine…In tre da TS con una berlina ancora profumata di concessionario e BUSSOLA da solo (opssss….), in calda compagnia, con la bionda Lilli (16 anni di simpatia canina), in arrivo da Conegliano…..non indaghiamo oltre.

A Sesto era già presente SPECY a scaldare i motori.

A Villabassa preso il pacco gara con zainetto (per i bambini) e, dopo aver messo mano nella marmellata in tutti gli stand senza vergogna alcuna arraffando ciò che era gratis, siamo arrivati nel bell’albergo di Runes di sopra (Valle di Anterselva), un po’ turbati dagli esplosivi polpacci depilati di chi, evidentemente, era più in forma di noi….

Ottima la scelta casuale offerta da Booking.com…..Profumo di fieno e vapore ci accoglie nella rinnovata pensione (non le stanze, però, rimaste agli anni ’80, con radio non funzionanate nella testiera del letto…).

Con vistosa preoccupazione (la cena costa 15 euro, o ogni singola portata costa 15 euro???), ci affoghiamo nella cena “nouvelle cuisine tirolese” dello chef di casa, mentre ci sentiamo un po’ in colpa (o no?) vedendo con la coda dell’occhio che tutti i clienti ciclisti, in vista della fatica, mangiano solo pasta in bianco.

Ma tale preoccupazione è mista all’ignoranza di non sapere se “veramente” stiamo mangiando 15 euro o 75 euro di cena……

Ma ecco che prima di mezzanotte, appare l’ectoplasmatico CPENZO….Pochi minuti la sera e pochi minuti a colazione per parlare del più e del meno, che già riparte verso il suo destino…..Sarà il più performante di tutti sulla lunghezza dei 116 km.

DIESEL è demoralizzato da uno “skagot” non previsto, e la mancanza di rimedi di qualsiasi natura, potrebbero pregiudicare la partenza….ma il nome non è scelto a caso….senza mollare, anche lui porterà a casa il suo trofeo.

Per non soffrire l’ambientazione agonistica, tutti e 4 partiamo dalle retrovie….praticamente ultimi su 4000 partecipanti.

Un unico obiettivo per tutti….arrivare in fondo.

Ordine di arrivo:
BUSSOLA, aiutato dall’aver imbroccato al bivio il percorso giusto;
ICEFOOT, con sorriso 36 denti per la bici con nuovo lifting;
DIESEL, il più fotogenico di tutti nelle foto DATASPORT;
CPENZO, un vero macina km, mai stanco, neanche con la Sella Ronda Hero ancora nelle gambe;
PROF, con 4 ore e mezza di ritardo da BUSSOLA, ma con 56 km in più all’interfaccia sellino-ossa ischiatiche (come direbbe GPS).

Due dispersi lungo la lunga strada verso la DSB:
SPECY, che dopo aver scalato monte Elmo e Baranci ha detto stop;
GPS, con le batterie scariche ormai da mesi, anche se il promotore di tutto questo “ambardan”….

I tre giorni di vacanza si sono conclusi con una gita de-affaticante il giorno dopo, verso il lago di Anterselva.
Io l’ho chiamata cul-affaticante…..non so se mi spiego…..

Risultato: tutti amiamo la montagna….ma allora, LA FAREMO ‘STA GITA MONTANARA???? Magari nel 2015.


Flickr_MIB
Tutte le foto di questa uscita le trovate nel nostro album su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.